Scaturchio

Storica pasticceria, nata nel 1905, grazie alla quale la bontà dei dolci napoletani è stata esportata in ogni parte del mondo. Rispetto per la tradizione e amore per gli ingredienti locali sono alla base del successo di questa famiglia che da oltre un secolo svolge il proprio lavoro con passione e professionalità. Molto probabilmente sfogliatelle e pastiere sono tra le specialità di Scaturchio più conosciute, ma il prodotto che ha reso questa pasticceria storica è indubbiamente il Babà Vesuvio. Realizzato in occasione del G7 del 1994, aveva l’obiettivo di mostrare ai grandi della terra la creatività dell’arte pasticceria napoletana. Un anno dopo, il Babà Vesuvio è stato brevettato nel nome, nella forma e in senso figurativo, rendendo Scaturchio celebre in tutto il mondo. Marchio depositato anche per il ‘ministeriale’, tondo di cioccolato farcito con liquore, che pone le proprie radici negli anni Venti del ‘900.
Eppure questa pasticceria non si limita a ricette partenopee, si cimenta anche in specialità lontane come la Sacher viennese, lo strudel trentino e le ‘Briochine del Danubio’.
Scelto da personaggi illustri, dalla Rai e dalla Santa Sede per realizzare prelibatezze di ogni tipo; Scaturchio resta ancora oggi uno dei luoghi più identificativi della dolcezza napoletana.

  • indirizzo
  • Piazza San Domenico Maggiore, 19
    Piazza Trieste e Trento
    Largo San Martino
    Via Luca Giordano, 79
    Via Orazio, 143/c
  • telefono
  • 081 5517031
    081 414694
    081 0152765
    081 0494085
  • sito web
  • http://www.scaturchio.it

Contattaci


  • Termini e condizioni
  • Cookie Policy
  • Privacy Policy
  • Credits
  •