Friggitoria Vomero

Storico locale, nato nel 1938, considerato una vera e propria istituzione dai napoletani che pur andando di fretta non si negano un momento di piacere. Cura nella scelta degli ingredienti, lievitazione naturale della pasta, attenzione nel rinnovo costante dell’olio da frittura e frequenza nella pulizia delle friggitrici, sono alcuni dei motivi della longevità della Friggitoria Vomero. Anche se, forse, la ragione principale è il profumo inconfondibile che si sente per il quartiere già a qualche isolato di distanza.
Panzarotti, arancini, palline di riso, melanzane fritte e fiori di zucca sono tutti realizzati seguendo delle antiche ricette custodite dalla famiglia Acunzo, fondatrice della friggitoria. I più affamati possono anche scegliere se gustare una pizza fritta o un panino fritto ripieno di wurstel; gli indecisi, invece, possono fugare ogni dubbio chiedendo un celebre cuoppo misto. Ma le vere protagoniste di questo locale sono le cosiddette paste cresciute, meglio note come le zeppole, scelte per la particolare consistenza che le rende croccanti all’esterno e morbide all’interno. Il tutto a un prezzo irrisorio, circa venti centesimi al pezzo.
Il successo ottenuto nel corso degli anni ha portato la friggitoria a essere anche protagonista di una puntata di Masterchef Italia nel 2014.

  • indirizzo
  • Via Domenico Cimarosa, 44
  • telefono
  • 081 5783130

Contattaci


  • Termini e condizioni
  • Cookie Policy
  • Privacy Policy
  • Credits
  •